La finale di Coppa, i media senza idee e il Paese immobile

Fiumi di retorica, gran sfoggio di moralismo peloso, azzardate analisi sociologiche, solite speculazioni politiche e, come sempre, l’immancabile divisione tra Guelfi e Ghibellini che caratterizza il popolo del Belpaese ogni qualvolta è sollecitato ad esprimersi su questioni che riguardano sia il vivere comune che la sfera più intima e privata. La finale di Coppa Italia andata in scena l’altra sera allo stadio Olimpico di Roma, con tutto il corollario di cronaca che ne è seguito, ha rappresentato l’occasione per scatenare tutto il peggio dei vizi italici. Non c’è stato nessuno che si sia astenuto dal dire la sua, grazie soprattutto alla diffusione dei social network, parlando perlopiù a vanvera o perseguendo qualche oscuro interesse di ‘bottega’. La gran parte dei media, afflitti da una ormai cronica crisi d’idee e di fatturati (si capisce perché), hanno sparato nel mucchio stravolgendo la verità dei fatti attraverso ricostruzioni fantasiose piegate alle necessità di vendita di giornali e numero di ascolti. E via con gli stereotipi di sicuro impatto, come quello che vuole gli Ultras padroni degli stadi cui bisogna chieder il permesso per potere disputare le partite, oppure lo Stato incapace di far rispettare la legge e tutelare la sicurezza dei suoi cittadini. Un banale chiacchiericcio, insomma, che durerà per qualche giorno fino poi a spegnersi nella memoria di tutti, ma pronto a riproporsi, tal quale, alla prossima occasione. Un isterico vociare che fa da sfondo a un Paese immobile, il cui approdo alla post modernità è drammaticamente di là da venire se persino l’elite intellettuale a capo di stampa e tv sguazza nell’indifferenza e nella difesa pedissequa delle proprie rendite di posizione, grandi o piccole che siano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...